16 aprile 2018

Gestione del personale: obbligo comunicazione telematica per consulenti del lavoro, avvocati e commercialisti

Comunicazioni telematiche obbligatorie per consulenti del lavoro, avvocati e commercialisti

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha pubblicato sul proprio sito internet (www.ispettorato.gov.it), in data 13 aprile 2018 una guida circa la Comunicazione telematica obbligatoria di inizio attività gestione del personale che deve essere effettuata dal 1° marzo 2018, ai sensi dell’art. 1, comma 1 della Legge n. 12/1979, dagli iscritti all’Ordine dei Commercialisti e all’Ordine degli Avvocati.

Tutti gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale dei lavoratori dipendenti, quando non sono curati dal datore di lavoro, direttamente od a mezzo di propri dipendenti, non possono essere assunti se non da coloro che siano iscritti:

all’albo dei Consulenti del lavoro;

all’albo dei Dottori commercialisti ed esperti contabili

all’albo degli Avvocati,

previa comunicazione agli Ispettorati del Lavoro delle province nel cui ambito territoriale intendono svolgerli.

Soltanto per le comunicazioni da effettuarsi agli Ispettorati della Regione Sicilia e delle Province Autonome di Trento e Bolzano restano ferme le previgenti modalità di assolvimento, salvo diverse intese che potranno intercorrere tra questo Ispettorato, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e i predetti Enti autonomi.

​Gli utenti potranno, inoltre, inviare quesiti tecnici e normativi attraverso l’URP online del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, compilando il form “Chiedi supporto“.

Per consultare la guida, clicca qui:

https://www.ispettorato.gov.it/it-it/Documents/Guida-alle-regole-di-compilazione.pdf