30 luglio 2018

Riposi giornalieri per allattamento e assegno di maternità dello Stato

Domande in via telematica per riposi giornalieri per allattamento e assegno di maternità dello Stato

L’INPS, con messaggio n. 3014 del 27 luglio 2018, illustra le nuove modalità di presentazione delle domande di riposi giornalieri per allattamento (articoli 39, 40 e 41 del d.lgs. n. 151/2001) e di assegno di maternità dello Stato (articolo 75 del d.lgs. n. 151/2001).

Sia per la presentazione telematica delle domande di riposi giornalieri per allattamento, sia per quella delle domande di assegno di maternità a carico dello Stato (che, rammentiamo, è  una  prestazione  previdenziale  a  carico  dello  Stato  concessa  per  lavori  atipici  e  discontinui ed erogata  direttamente dall’INPS  per  ogni  figlio  nato  o  per  ogni  minore  in affidamento preadottivo o in adozione), gli utenti potranno scegliere di presentare le domande attraverso uno dei seguenti canali:

A prescindere dal canale prescelto, al fine di garantire la più ampia informazione e divulgazione delle  novità  afferenti  la  presentazione  di  tali  domande  mediante  modalità  telematica,  è previsto  un  periodo  transitorio,  pari  a  tre  mesi  a  decorrere  dalla  data  di  pubblicazione  del messaggio dell’INPS (quindi fino al 26 ottobre 2018), durante il quale sarà ancora possibile per gli utenti interessati l’invio delle domande mediante le tradizionali modalità.

Alla  fine  del  predetto  periodo  transitorio,  le  domande  di  riposi  giornalieri  per  allattamento dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica.

Si  precisa  che  anche  la  documentazione  deve  essere  allegata  telematicamente  seguendo  le istruzioni indicate nella procedura telematica. L’eventuale  certificazione  medico-sanitaria  necessaria  all’istruttoria  deve  essere  presentata  in originale o, nei casi consentiti dalla legge, in copia autentica direttamente allo sportello oppure spedita a mezzo raccomandata

Per consultare il messaggio, clicca qui:

https://www.inps.it/MessaggiZIP/Messaggio%20numero%203014%20del%2027-07-2018.pdf