08 Febbraio 2018

CIGS – Criteri di approvazione degli interventi per 2018 e 2019

La Direzione Generale degli ammortizzatori sociali e della formazione, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con circolare n. 2 del 7 febbraio 2018, ha fornito indicazioni operative relative all’introduzione dei criteri per l’accesso al trattamento della CIGS ai sensi dell’art. 22-bis del Decreto Legislativo n. 148/2015.

Per la presentazione dell’istanza, da effettuarsi esclusivamente in via telematica, sarà indispensabile stipulare preventivamente un apposito accordo in sede Ministeriale, con la presenza della Regione o delle Regioni interessate.

La circolare individua, in particolare, i criteri per l’approvazione di programmi:

– di prosecuzione di riorganizzazione aziendale (già affrontati con intervento della CIGS): sarà necessario indicare gli investimenti previsti e un piano di recupero occupazionale;

– di crisi aziendale con piani di risanamento complessi: sarà necessario indicare gli interventi volti a garantire la continuità aziendale e la salvaguardia dei livelli occupazionali.

Gli interventi specificati nella circolare possono essere concessi, entro il limite complessivo di spesa di 100 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019, per la durata massima di:

Per consultare la circolare clicca qui:

http://www.lavoro.gov.it/documenti-e-norme/normative/Documents/2018/Circolare-02-2018.pdf