26 Novembre 2018

CIGS – proroga trattamento per le causali di riorganizzazione aziendale e crisi aziendale

CIGS – proroga trattamento per riorganizzazione aziendale e/o crisi aziendale

La Direzione Generale degli Ammortizzatori sociali e della formazione, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con circolare n. 18 del 22 ottobre 2018, ha così rettificato la lettera a) del paragrafo 3 della precedente circolare n. 16/2018 (vedi nostra news del 30 ottobre 2018):

“Alla circolare n. 16 del 29 ottobre 2018, paragrafo 3, lettera a), secondo capoverso, le parole:

Al fine di individuare, tuttavia, un periodo temporale congruo tale da far ritenere la situazione di difficoltà dell’impresa ancora  attuale,  si  fa  riferimento  ad  un  programma  che  scade  non  più  di  3  mesi  prima  l’emanazione  della presente  circolare”,

sono  sostituite  dalle  seguenti:

Al  fine  di  individuare,  tuttavia,  un  periodo  temporale congruo tale da far ritenere la situazione di difficoltà dell’impresa ancora attuale, considerato che durante il periodo  estivo  le  aziende  potrebbero  aver  gestito  le  criticità  aziendali  e  occupazionali  mediante  il  ricorso  a strumenti  diversi  dalla  CIGS,  anche  di  natura  contrattuale,  quali  ad  es.  ferie,  si  fa  riferimento  ad  un programma che scade non prima del 30 giugno 2018.”

Di conseguenza è possibile accedere ai trattamenti di proroga illustrati nella circolare 16/2018, in via transitoria, anche a quelle imprese che abbiano concluso il precedente trattamento straordinario di integrazione salariale nel corso dell’anno 2018, riconoscendo la possibilità di proroga a programmi che scadono dal 30 giugno 2018 in poi, ampliando così il termine fissato dalla precedente circolare n. 16/2018.

Per consultare la circolare, clicca qui:

http://www.lavoro.gov.it/documenti-e-norme/normative/Documents/2018/Circolare-18-2018.pdf