01 Marzo 2012

Conferenza Stato-Regioni: attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori

La Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, in data 22 febbraio 2012, ha approvato l”accordo concernente l”individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell”articolo 73, comma 5, del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni.

Per quanto riguarda le attrezzature per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, l”accordo ha individuato le seguenti:

– piattaforme mobili elevabili

– gru a torre

– gru mobile

– gru per autocarro

– carrelli sollevatori/elevatori semoventi con conducente a bordo (a braccio telescopico, industriali semoventi)

– trattori agricoli o forestali

– macchine movimento terra (escavatori idraulici e a fune, pale caricatrici frontali, terne, autoribartabile a cingoli, pompa per calcestruzzo)

L”accordo è inegralmente consultabile su: http://www.lavoro.gov.it/NR/rdonlyres/27AEC361-83C7-4161-9210-1B7EEE9CB11E/0/AccordoConferenzaStatoRegioni_22022012.pdf