10 Settembre 2012

Contratti di somministrazione e apprendistato

La legge 28 giugno 2012, n. 92 (c.d. ‘Legge Fornero’) ha apportato una serie di modifiche alla normativa preesistente in materia di apprendistato. L’art. 46 bis, lett. b) della legge 7 agosto 2012, n. 134, ha esteso la possibilità per le agenzie di somministrazione di assumere con contratto a tempo indeterminato anche gli apprendisti per il loro utilizzo in qualsiasi settore produttivo.

Non è però chiaro su chi, somministratore od utilizzatore, incombano alcuni adempimenti ed oneri tipici del contratto di apprendistato, quali, ad esempio, la presenza di un tutor, l’effettuazione delle attività di addestramento e formazione e l’attestazione del riconoscimento, sulla base dei risultati conseguiti all’interno del percorso di formazione, della qualifica professionale ai fini contrattuali. In proposito si attendono indicazioni operative da parte del Ministero del Lavoro.