13 Marzo 2020

Emergenza Coronavirus/COVID 19 – chiarimenti INL

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha pubblicato la nota n. 2179 dell’11 marzo 2020, ha fornito indicazioni in merito alle misure introdotte dal D.L. 2 marzo 2020, n. 9 e dal D.L. 8 marzo 2020 n. 11. Segnaliamo in particolare:

D.L. 2 marzo 2020, n. 9:

> Articolo 2 – Sospensione dei termini di versamento dei carichi affidati all’agente della riscossione

Articolo 5 – Sospensione dei termini per il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria

Le disposizioni sopra indicate (articoli 2 e 5 del D.L. n.9/2020), trovano applicazione, per espressa previsione delle norme, nei confronti delle persone fisiche che, alla data del 21 febbraio 2020, avevano la residenza ovvero la sede operativa nel territorio dei comuni individuati nell’allegato 1 al DPCM del 1° marzo 2020 e dei soggetti diversi dalle persone fisiche che, alla stessa data, avevano la sede legale o operativa nei  medesimi comuni.

Sono altresì sospesi i termini per presentare i ricorsi amministrativi ai sensi degli artt. 12, 16 e 17 del D.Lgs. n. 124/2004 e dell’art. 14 del D.Lgs. n. 81/2008 nonché per la presentazione di scritti difensivi, per la richiesta di audizione e per il pagamento dell’ordinanza -ingiunzione di cui all’art. 18 della L. n. 689/1981.

Articolo 8 – Sospensione di versamenti, ritenute, contributi e premi per il settore turistico-alberghiero

Segnaliamo infine che nella nota l’INL fornisce chiarimenti circa le misure urgenti in materia di sospensione dei termini e rinvio delle udienze processuali previste dall’articolo 10 del D.L. 2 marzo 2020 n.9 e dagli articoli 1 e 2 del  D.L. 8 marzo 2020 n. 11.

Per consultare la nota INL, clicca qui: https://www.adlabor.it/interpretazioni/emergenze/emergenza-coronavirus-covid-19-chiarimenti-inl/