12 Luglio 2016

Riduzione tasso INAIL per miglioramenti misure di sicurezza sul lavoro

L’Inail può applicare una riduzione del tasso medio di tariffa alle aziende che, dopo il primo biennio di attività, abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia.

Per ogni intervento è previsto un punteggio. Con 100 punti si ottiene la possibilità di riduzione del premio.

La riduzione del tasso medio di tariffa Inail è subordinata:

Inoltre, la riduzione è determinata in relazione al numero dei lavoratori anno del periodo, calcolati per singola voce di tariffa e può determinare un risparmio sul premio dovuto all’Inail che, in base al Decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali 3 marzo 2015 – “Determinazione dell’oscillazione del tasso medio per la prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro”, può essere di importo variabile in funzione del numero di dipendenti, da un minimo del 5% ad un massimo del 28%.

L’Istituto individua per ogni intervento la documentazione che ritiene possa confermare l’attuazione dell’intervento dichiarato e, entro i 120 giorni successivi al ricevimento della domanda, comunica all’azienda il provvedimento adottato ed adeguatamente motivato.

Qualora riconosciuta dall’Inail, la riduzione opera solo per l’anno nel quale è stata presentata la domanda ed è applicata dall’azienda stessa, in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

Per maggiori informazioni e per scaricare la modulistica richiesta dall’INAIL, clicca qui:

Per consultare il testo del decreto 3 marzo 2015 clicca qui: