21 Marzo 2016

Ticket licenziamenti 2016

Il contributo Naspi (Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego), è una prestazione economica, istituita con D. Lgs. N. 22 del 4 marzo 2015 a favore dei lavoratori dipendenti e conseguente agli eventi di disoccupazione involontaria.

Tale contributo deve essere erogato dal datore di lavoro privato in caso di licenziamento del lavoratore.
In base a quanto previsto dalla circolare Inps n. 48 del 14 marzo 2016 che ha aggiornato gli importi relativi alla Naspi, il contributo a carico dei datori di lavoro in caso di licenziamento di un lavoratore a tempo indeterminato, per l’anno 2016, è pari a 489,95 euro per ogni anno di lavoro effettuato fino ad un massimo di 3 anni. L’importo massimo del ticket per i licenziamenti 2016 è pertanto pari a 1.469,85 euro per rapporti di lavoro della durata pari o superiore a 36 mesi.
Tale contributo viene calcolato sul 41% dell’indennità NASpI che è stata rivalutata, sempre per il 2016, a 1.195,00 euro.