07 Gennaio 2021

Lavoro agile – procedure semplificate – proroga al 31 marzo 2021 | Adlabor

L’allegato 1 al Decreto Legge 183/2020 ha prorogato al 31 marzo 2021 le procedure semplificate per il ricorso al lavoro agile/smart working (si vedano le precedenti nostre news del 15 dicembre 2020, 5 novembre 2020, 30 ottobre 2020, 9 ottobre 2020, 9 settembre 2020, 27 luglio 2020). Di conseguenza, fino alla suddetta data del 31 marzo 2021 il ricorso a questo strumento di flessibilità lavorativa:

Inoltre, rammentiamo che, sempre fino alla data del 31 marzo 2021, i genitori lavoratori dipendenti del settore privato che hanno almeno un figlio minore di anni 14, a condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa o che non vi sia genitore non lavoratore, hanno diritto a svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile anche in assenza degli accordi individuali, fermo restando il rispetto degli obblighi informativi previsti dagli articoli da 18 a 23 della legge 22 maggio 2017, n. 81, e a condizione che tale modalità sia compatibile con le caratteristiche della prestazione.

Per consultare il testo del DL 183/2020 e dell’allegato, clicca qui: https://www.adlabor.it/normativa/emergenze/d-l-183-2020-decreto-legge-milleproproghe/